Benvenuto

Conferma la tua età per continuare.




Barolo Giacomo Conterno 1967 0.75 lt.

Solo 3 rimasti

Disponibilità: Disponibile

500,00 €

Diventa membro del nostro Wine Club

Ricevi Subito

Il 10% di sconto

Sul tuo primo acquisto

E in più ti aspettano tanti vantaggi!

Registrati ora
barolo giacomo conterno 1967 0 75 lt
Paese Italia
Regione Piemonte
Vitigno 100% Nebbiolo

Quasi una sfumatura di colore rosa arancio, il Barolo Giacomo Conterno del 1967 ha un naso a più livelli con alcune erbe e mentolo. In bocca si mostra una grande ricchezza a bacca rossa su sfondo a grande acidità che fa capolino sul finale. È quasi masticabile e i tannini non vengono coperti dai sentori di intensa frutta che possiede, forte liquirizia nel finale.


Da abbinare a formaggio e da bere come vino da meditazione.


Con i suoi oltre 50 anni, il Barolo Giacomo Conterno 1967 da 0,75lt. resta un vino rosso dalle note tutte da gustare. Anche per questo si presenta perfettamente come vino da meditazione da assaporare contemplando tutte le sfere sensoriali.


Una bottiglia di Barolo  dalla quale emergono profumi molto ricercati e particolari, che caratterizzano questa eccellenza piemontese donandole un’essenza e una grazia di raro spessore. 


Barolo Giacomo Conterno 1967: oltre 50 anni di storia, sapore e gusto


Di denominazione di origine controllata, tale vino - capace di travolgere ad ogni sorso chi ha la fortuna di degustarlo - non poteva che essere frutto di una cantina altrettanto meritevole e stimata in tutto il mondo: l’azienda vitivinicola Giacomo Conterno, famosa per i suoi prodotti sublimi.



Dal ‘67 a oggi questa bottiglia è stata conservata perfettamente, al fine di preservarne fragranze e sentori, così da avere la garanzia di poter bere un vino rosso di raro livello.

Codice Prodotto: 001454

Una Cantina Unica

Contiamo più di 11.000 bottiglie di cui più di 1.000 molto rare

Servizio Clienti

Contattaci al +39 0742 267552

Dal Lun al Ven dalle 9:00 alle 19:00

Spedizione Gratuita

Su Ordini Superiori a 99€ La Spedizione La Paghiamo Noi